POTENZA PICENA, UN ALTRO GIRO A VUOTO | Volley Potentino

BIANCAZZURRI INCHIODATI A QUOTA ZERO

Un altro stop con il massimo scarto. Trasferta senza gloria a Pesaro e tanti aspetti ancora da migliorare nonostante una flebile crescita

POTENZA PICENA, UN ALTRO GIRO A VUOTO

MONTESI PESARO – GOLDENPLAST POTENZA PICENA 3-0 (25-21, 25-17, 25-15)

Un circolo vizioso senza fine per il Volley Potentino. Ennesima gara negativa e un’altra sconfitta con il massimo scarto per la GoldenPlast Potenza Picena che non riesce ancora a mettere in campo l’atteggiamento giusto e, seppur lottando per lunghi tratti di ogni parziale, si arrende alla maggior energia e alla supremazia tecnica della Montesi Pesaro. Ravvisabili comunque dei segnali di crescita nei fondamentali di fase break con buoni muri e buone difese, non sempre poi finalizzate in attacco. Male invece la fase di cambio palla, in cui i ragazzi di Potenza Picena hanno riscontrato difficoltà nel produrre un gioco di attacco per mettere in difficoltà i pesaresi, soffrendo troppo in ricezione (ben 14 ace subiti) e pagando gravemente una serata complicata al palleggio. Si va avanti sapendo di dover lavorare tantissimo per salire di livello e poter competere in questo Campionato, si va avanti sperando che i ragazzi di Coach Fammelume imparino presto a mettere in campo tutte le capacità che esprimono in allenamento, a cominciare dalle prossime gare in cui si andranno ad affrontare degli avversari giovanissimi, allo stesso livello dei “baby” della GoldenPlast. Sabato 16 novembre seconda trasferta consecutiva. Biancazzurri attesi ad Ancona dalla Bontempi Casa Netoip, quinta in classifica a 6 punti dopo la sconfitta di misura ad Appignano.

(In foto i biancazzurri – Scatto Gianluca Bernacchia)