L'ENTUSIASMO DI GABRIELE SANFILIPPO AL CENTRO | Volley Potentino

Balzo dalla C alla A3 per il colosso etneo

Il gigante siciliano che sogna di diventare pubblico ministero verrà nelle Marche e inizierà con il far rispettare la sua legge al centro del campo

L’ENTUSIASMO DI GABRIELE SANFILIPPO AL CENTRO

Questione di feeling e di talento. Il centrale siciliano Gabriele Sanfilippo, gigante di 2 metri classe 2000, nativo di Bronte in provincia di Catania, volerà nelle Marche per giocare con la GoldenPlast Civitanova il torneo di Serie A3 Credem Banca 2019/20. Con lo staff tecnico è stato amore immediato. Protagonista alcune settimane fa di un incontro con parte degli atleti già nel roster, il centrale etneo è dotato di grande elevazione e fisicità. Al tempo stesso il giocatore è rimasto intrigato dalla storia della squadra e dal lato empatico dei dirigenti.

Archiviata una passione embrionale per il calcio giocato, l’atleta nel 2012 si è avvicinato alle giovanili del team di volley del paese natio fino a disputare la Serie C proprio con l’Acquila Bronte e ad allenarsi con Catania in Serie A2. Gabriele attende con entusiasmo l’esordio in Serie A nella prima stagione lontano da casa e non teme la “saudade” della Sicilia, ma lui che è un gran saltatore vive con orgoglio questo “balzo”. Reduce dalle prove di maturità scientifica, superate brillantemente, Sanfilippo sogna di indossare un domani la toga di pubblico ministero. I suoi principali modelli di riferimento e ispirazione non sono degli sportivi, ma due eroi nazionali che hanno dato la propria vita per la lotta all’illegalità, ovvero i magistrati siciliani Borsellino e Falcone.

Centrale Gabriele Sanfilippo: “Mi sento al settimo cielo. Sono fiero di far parte della GoldenPlast e di approdare in un tempio del volley come l’Eurosuole Forum. Apprezzo questa grande opportunità e darò tutto me stesso per ricambiare la fiducia, con dedizione e impegno, mettendo al servizio dello staff le mie capacità. L’ambiente biancazzurro per me è straordinario e il modo in cui i dirigenti si rapportano agli atleti mi ha subito conquistato. Ho già conosciuto alcuni compagni. Non vedo l’ora di incontrare gli altri giocatori e di affezionarmi ai tifosi marchigiani”

Dopo una lunga stagione e un gran contributo in campo, si chiude l’esperienza del centrale Fabrizio Garofolo in biancazzurro, mentre l’altrettanto talentuoso centrale Jacopo Larizza ha salutato la squadra alcune settimane fa. La dirigenza ribadisce i ringraziamenti rivolti agli atleti sui canali social augura a entrambi una vita da vincenti.

(In foto un attacco di Gabriele Sanfilippo)