CONTRO MACERATA È BUIO PESTO | Volley Potentino

SCONFITTA IN 3 SET ALLA MARPEL ARENA

I biancazzurri rimangono a secco anche nella tana dei cugini maceratesi e finiscono all'ultimo posto della Poule Salvezza insieme a Jesi, vittoriosa contro Ascoli

CONTRO MACERATA È BUIO PESTO

BANCA MACERATA MONTALBANO 3
GOLDENPLAST POTENZA PICENA 0

PARZIALI : 25-18 (22’) 25-20 (27’) 25-15 (26’) – Tot. 81’

La GoldenPlast non riesce a sbloccarsi contro i cugini maceratesi. Anche nella seconda giornata della Poule Salvezza, giocata nel weekend,  Potenza Picena ha perso con il massimo scarto contro la Banca Macerata alla Marpel Arena. Sebbene più in partita rispetto a sette giorni fa, i ragazzi di Alessandro Fammelume sono arrivati fino a metà dei parziali a braccetto con i maceratesi, senza però mostrare la corretta tenuta mentale, e si sono sciolti alla distanza consegnando abbastanza nettamente tutti e tre i set ai ragazzi di coach Mobbili. A nulla sono valsi i cambi di modulo biancazzurri. Lo staff tecnico non è riuscito ad avere le risposte che si aspettava da parte dei nostri ragazzi, in termini di volontà effettiva di lottare per conquistare la salvezza. Ora il cammino si fa sempre più difficoltoso perché Jesi ha agganciato in classifica il Volley Potentino a 5 punti grazie al successo sulla Travaglini Ascoli.  Saudelli e compagni condividono l’ultima piazza con il club jesino a poche giornate dal termine. C’è tanto lavoro da fare per risollevarsi. Serviranno grinta e volontà per un traguardo comunque alla portata di questo giovane gruppo. Con lo sport fermo per l’emergenza Coronavirus, i biancazzurri attendono di sapere quando si giocherà il prossimo turno.

(In foto un time out – Scatto di Gianluca Bernacchia)